Nel carcere di Parma nasce "Sprigioniamo il lavoro", un'iniziativa
che vuole dare lavoro ai detenuti e forza lavoro alle imprese."

 

 progetto                               vantaggi                              proponi

 

  • l'azienda che porta lavoro in carcere può
    investire nella sua attività godendo dell'uso
    gratuito dei locali del penitenziario

 

  • l'azienda che porta lavoro in carcere
    gode di una serie di benefici fiscali e contributivi

 

  • l'azienda che porta lavoro in carcere partecipa
    attivamente alla rieducazione del detenuto
    e alla costruzione di un'Istituto penitenziario
    che rispetti in pieno il suo mandato costituzionale

  • in un carcere dove i detenuti possono lavorare,
    il rischio di recidiva, ovvero il ritorno a delinquere
    dopo la fine della pena, diminuisce in modo
    sostanziale, garantendo maggiore sicurezza sociale

 

  • per il detenuto che impara un lavoro e abbandona
    l'ozio sarà più facile proseguire il percorso di
    reinserimento nella società

 

  • il detenuto che lavora può far fronte al suo
    mantenimento in carcere e può aiutare i suoi familiari